FANDOM


www.acmilan.com è il sito ufficiale del Milan, nato nel 1999. Il sito è il principale mezzo di comunicazione della società rossonera, che raccoglie notizie, foto, video, i risultati della stagione, le informazioni sui giocatori e sulla società.

Storia

Milan.com - 1999

La pagina iniziale di Milan.com nel 1999.

Il sito ufficiale del Milan nacque nel 1999, in occasione dei festeggiamenti del centenario del Milan, correlato da una lettera del presidente Silvio Berlusconi. Il sito in origine raccoglieva le principali notizie della settimana correlate di immagini e diverse rubriche, compreso uno spazio periodico dedicato alle interviste all'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. Erano presenti le sezioni Serie A, Coppa Italia e Calendario & Risultati, complete di risultati, tabellini e interviste per ogni match.

La sezione Società raccoglieva le info su San Siro e Milanello, sulle biglietterie per le partite, i trofei, le descrizioni delle maglie usate nella stagione 1999-2000 e sugli sponsor. Sempre nella sezione Società era possibile scrivere una lettera ad uno degli uffici della società oppure all'allenatore Alberto Zaccheroni. La sezione "I rossoneri" riportava le info sulla rosa della prima squadra.

Nella sezione fans, dedicata ai tifosi, era possibile interagire con i giocatori del Milan nelle sessioni chat, si poteva creare una mail gratuita con il domimio @milanfan.com ed era possibile iscriversi alla newsletter. In questa sezione era possibile scaricare lo screensaver ufficiale del team, ascoltare i brani musicali dedicati al Milan, effettuare un tour virtuale di San Siro e giocare ad un gioco dedicato. Inoltre era possibile sottoscrivere l'abbonamento alla rivista Forza Milan!.

Infine erano presenti le sezione Video con gli highlights delle partite e la sezione Cento Milan dedicata al centenario del Milan, che raccoglie le info sugli eventi, la storia del Milan, foto, video e interviste sugli eventi già svolti.

Nel 2000 si aggiunge la sezione dedicata al Milan Junior Camp

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.