FANDOM


Silvio Berlusconi trofei Nome: Silvio Berlusconi
Nascità: 29/09/1936
Età: 82
Ruolo: Presidente (1986-2004; 2006-2008); Presidente onorario (2012-2017)
Predecessore: Rosario Lo Verde
Successore: Li Yonghong
Trofei: Scudetto.svgScudetto.svgScudetto.svgScudetto.svgScudetto.svgScudetto.svgScudetto.svgCoccarda Coppa Italia.svgSupercoppaitalianaSupercoppaitalianaSupercoppaitalianaSupercoppaitalianaSupercoppaitalianaSupercoppaitalianaChampions League TrophyChampions League TrophyChampions League TrophyChampions League TrophyChampions League TrophySupercoppaeuropeaSupercoppaeuropeaSupercoppaeuropeaSupercoppaeuropeaSupercoppaeuropeaCopa Intercontinental.svgCopa Intercontinental.svgCoppa del mondo per club FIFA

Silvio Berlusconi (Milano, 29 settembre 1936) è stato il presidente del Milan dal 1986 al 2004 e dal 2006 al 2008. Dal 2012 al 2017 ha ricoperto il ruolo di Presidente onorario. Il Gruppo Fininvest, da lui fondato, ha gestito la società rossonera dal 1986 al 2017.

Storia

L'acquisto del Milan

Nel 1985 il Milan era in una situazione economica molto difficile, con numerosi debiti accumulati e il serio rischio di fallimento. In questo difficile contesto si aggiungono le pesanti contestazioni dei tifosi nei confronti del presidente Giuseppe Farina, in seguito all'eliminazione agli ottavi di Coppa UEFA per mano dei belgi del Waregem. Nel mese di dicembre Silvio Berlusconi, presidente della holding finanziaria Fininvest, si interessa alla società e incontra Farina per un possibile acquisto. Con l'arrivo del nuovo anno interviene anche Federcalcio, che constata la crisi e il rischio di fallimento del Milan. La Guardia di Finanza scopre in seguito che non sono stati versati i contributi IRPEF.

In questa situazione Farina, messo sotto pressione dal consiglio d'amministrazione, si dimette e al suo posto viene nominato Rosario Lo Verde. Lo Verde assume l'incarico con il solo scopo di guidare il Milan verso il futuro proprietario, tutelando gli interessi della società. In questi 51 giorni, che fanno di lui il presidente rimasto in carica meno giorni nella storia del club, riesce a avviare il processo di salvataggio del Milan, con varie cordate di imprenditori (molti di essi milanesi) che acquistano diverse quote azionarie, scongiurando così il rischio bancarotta. Il 20 febbraio 1986 Silvio Berlusconi acquista la maggioranza azionaria del Milan e ne diventa presidente il 24 marzo, ripianando il deficit economico.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.